Diecimila passi a NoLo, la sorpresa di hug e Bici&Radici

RIPRODUZIONE RISERVATA : Copyright MilanoReporter

L’abitudine di fare diecimila passi al giorno è preziosa per la salute, lo sappiamo. Ma non solo, ho scoperto. Decidere di uscire ogni giorno con le cuffie e i pensieri per aria aiuta il fisico, rilassa, regala energia. Farlo guardandosi intorno e scoprendo la zona in cui si passeggia apre nuovi mondi: è così che ho scoperto, a NoLo, hug e Bici&Radici, facendo i miei diecimila passi.

Passeggiando nel quartiere NoLo, la zona a nord di Loreto dove creativi, studenti, famiglie, single e milanesi (di nascita e di adozione) di ogni tipo hanno trovato accoglienza, ho trovato questo spazio polifunzionale davvero molto accogliente.

Nato negli spazi di un’antica fabbrica di cioccolato nel cuore di NoLo, la Grassi, hug ha trovato spazio come luogo di rigenerazione urbana con un bistrot, uno spazio lavoro, eventi, accoglienza bikers e punto WeMi. L’ambiente, informale e accogliente, permette agli ospiti di sentirsi a casa mentre si lavora nello smartworking, dove hug mette a disposizione degli ospiti wi-fi illimitato e stampante A3-A4 a colori e in bianco e nero.

Il bistrot, con un menù a km zero e ingredienti selezionati da piccoli produttori, ti accompagna con la colazione servita dalle 8 alle 11; pranzo dalle 12 alle 15 e merenda nel pomeriggio. Sabato e domenica c’è il brunch dalle 11 alle 15; tutti i menù offrono scelte vegetariane, vegane e senza glutine.

Ma non è tutto: ci sono eventi di musica, condivisione teatro e letteratura; basta iscriversi alla newsletter e si ricevono gli inviti per la settimana. Molti appuntamenti sono gratuiti per i possessori della hug Card, che si sottoscrive alla prima visita.

hug è anche WeMi Venini, il luogo in cui sono attivi tutti i servizi WeMi del Comune di Milano. WeMi nasce per mettere in contatto gli abitanti di un quartiere con i servizi del Comune di Milano: Bebè Card, servizi domiciliari, servizi fiscali, sostegno alle famiglie, attività domestiche e molto altro.

Ultima caratteristica – ma fondamentale nel ruolo di hug – è l’importanza che riveste il mondo della bicicletta. All’interno è sempre disponibile un corner officina con tutti gli strumenti per intervenire sulla propria bicicletta, e ogni mercoledì dalle 18.30 alle 21.30 i meccanici di hug sono a disposizione per assistere i ciclisti in situazioni più complicate. Nella stessa serata del mercoledì, il Cicloaperitivo mette insieme gli appassionati delle due ruote per programmare itinerari e parlare della propria passione.

Uscendo da hug, a pochi passi, si trova un altro luogo per appassionati di biciclette: Bici&Radici – La bottega del verde e dei pedali

Bici&Radici unisce il mondo della bicicletta alla cultura del verde: le passioni condivise dagli ideatori di questo spazio.
La bottega apre le serrande su Piazza Morbegno, un angolo di NoLo in cui si scorge ancora una Milano di tram e dragoni verdi d’acqua pubblica, incastrata tra il via vai di Viale Monza e i binari sopraelevati di Stazione Centrale, tra il Parco Trotter e la Martesana.

Gli ideatori hanno pensato alla natura come pratica quotidiana, spazi verdi nelle proprie case, orti sul balcone, aromatiche sui davanzali; dove la bicicletta diventa il mezzo principale per gli spostamenti. Accanto alle biciclette, azalee, rododendri e piante coltivate con tecniche uniche e che permettono di appendere orchidee e piante fiorite grazie ad una “protezione” realizzata dai creatori di Bici&Radici e che si integrano perfettamente con l’ambiente permettendo a chi ha spazi ridotti di godere del verde.

Un negozio, ma soprattutto una bottega dove ricevere consigli e scambiare conoscenze reciproche. In sostanza, hug e Bici&Radici sono due ottime ragioni per tornare a fare diecimila passi a NoLo.

 

hug – Via Venini 83, Milano – www.hugmilano.com

Bici&Radici – via N.D’Apulia n.2 20127 Milano – info@bicieradici.com

Sabrina Antenucci
Mi trovi su:

Sabrina Antenucci

direttore@milanoreporter.it
Sabrina Antenucci
Mi trovi su:

Leave a comment

Your email address will not be published.


*