Mad Mood, cresce l’attesa per la seconda edizione

Un'immagine della prima edizione di Mad Mood (foto Milano Reporter)
RIPRODUZIONE RISERVATA : Copyright MilanoReporter

Settembre si avvicina e con esso i tanti eventi che rivitalizzeranno Milano nell’ambito della moda e del design. E’ il caso dell’evento Mad Mood, che nella seconda metà del mese vedrà la sua seconda edizione al via, ancora una volta nello splendido scenario di Palazzo Giureconsulti. Nato dalle vulcaniche menti di Emanuela Sara Mattioli e Marianna Miceli, in rigoroso ordine alfabetico, Mad Mood anche in questa edizione vedrà al via tanti giovani stilisti che proporranno i propri capi, con una grande sfilata finale e due giorni di ‘preparazione’ in cui il mondo della fashion si affiancherà a quello del food e dello stile.
Nella passata stagione i riflettori vennero puntati sul food, in particolare sui prodotti tipici dei distretti italiani della Dieta Mediterranea, con tanto di patrocinio in connubio da parte di Regione Puglia e Regione Lombardia, conferenze, dibattiti, una folta presenza di stand enogastronomici di alta qualità e la presenza di trenta giovani designer italiani e stranieri i cui capi proprio alla dieta mediterranea erano ispirati. La vittoria finale andò infatti a Enrico Linassi, con un outfit ispirato ai fagioli e al riso, mentre altri riconoscimenti premiarono Ivan Sighinolfi, con un vestito dedicato alle rosette al nero di seppia e crostacei, e Federica D’Andria, con il suo abito ispirato al vino rosso. L’edizione 2017 porta quindi con sé non meno curiosità sulle tematiche e le proposte a esse connesse.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*