Otello all’Estate Sforzesca

RIPRODUZIONE RISERVATA : Copyright MilanoReporter

Mercoledì 9 agosto alle ore 21.00, all’interno del programma di “Estate Sforzesca”, andrà in scena Otello, di William Shakespeare. Uno spettacolo di e con Davide Lorenzo Palla. Musiche e accompagnamento dal vivo di Tiziano Cannas Aghedu. Traduzione e adattamento Tournée da Bar. Regia Riccardo Mallus. Produzione Ecate Cultura.

Otello è lo spettacolo cult di Tournée da Bar. Otello, dopo un tour lungo e fortunato di oltre cento repliche, approda nella cornice affascinante e prestigiosa del cortile delle Armi di Piazza Castello. Il moderno cantastorie, Davide Lorenzo Palla, e il polistrumentista, Tiziano Cannas Aghedu, saranno i protagonisti della serata e racconteranno la storia del Moro scespiriano a un nuovo pubblico.

Dopo bar, bistrot, locande, taverne, bettole, cantine, mescite e osterie è tempo di intrattenere gli ospiti di un castello, ma un castello aperto e accessibile a tutti: per questo motivo il prezzo del biglietto è di soli 5 euro, in linea con la vocazione di Tournée da Bar di avvicinare il grande pubblico ai classici.

I milanesi rimasti in città potranno dunque contare su una serata di intrattenimento intelligente, in un mix irresistibile di comicità e bravura attoriale. L’attore/mattatore infatti interpreta tutti i personaggi, recita i versi di Shakespeare e subito dopo torna a raccontare la storia rivolgendosi direttamente agli spettatori. Il classico viene agito, raccontato e illustrato in un turbinio di situazioni e di atmosfere sempre nuove, evocate di volta in volta dal poli-strumentista in scena. Il repertorio musicale di riferimento è quello delle bande di paese: marce funebri e marce di festa che accompagnano la fantasia del pubblico durante tutta la storia per arrivare al tragico, e disperatissimo, gran finale.

In Otello lo spettatore viene accompagnato all’interno del classico scespiriano grazie al racconto nel quale vengono esplorati i dettagli, i particolari e i frammenti della storia. Questa modalità è ormai un modello teatrale, a metà strada tra il teatro di narrazione e il teatro dei cantastorie, una modalità già apprezzata negli altri classici portati in scena da Tournée da Bar (Amleto, Romeo e Giulietta, Macbeth) e che ritroveremo nel Il mercante di Venezia, che debutterà al Teatro Carcano dal 14 al 17 dicembre 2017 (produzione Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano).

Tournée da Bar è un’impresa culturale che porta i grandi classici del teatro in luoghi teatralmente non convenzionali allo scopo di allargarne il bacino d’utenza e con il fine ultimo di creare un nuovo modello di diffusione e circuitazione culturale. Arrivata al suo sesto anno di attività ha vinto nel corso dell’ultimo biennio: il Premio Che Fare 2015, il Premio Rete Critica 2016 come miglior progetto di comunicazione, il bando Funder 35 e il bando Open 2016 di Compagnia di San Paolo.

Marco Fioravanti
Follow me

Marco Fioravanti

marco.fioravanti@milanoreporter.it
Marco Fioravanti
Follow me

Leave a comment

Your email address will not be published.


*