Snitch Design Market al The Room

RIPRODUZIONE RISERVATA : Copyright MilanoReporter

Il Fuorisalone è per Milano un’ottima occasione per aggiornarsi su vari temi: design, moda, architettura, made in Italy. L’evento fuorisalone del The Room, organizzato come una vera e propria festa lunga sei giorni, è una vera e propria esposizione mercato dedicata allo “snitch” design di innovativi brand Made in Italy, tra street food, aperitivi a tema, showcooking, live music, cocktail e djset. Oltre a riunire più tematiche interessanti, l’evento espone chicche imperdibili:  tavoli e chaise longue in cartone; tavoli in legno, vetro, cartone e licheni; occhiali in puro legno siciliano; lampade uniche nate da oggetti riciclati.

The Room lo speciale evento per il Fuorisalone Salone del Mobile che unisce food, fashion, musica e ovviamente design in un esclusivo salone mercato dove ammirare, toccare, acquistare e assaggiare tante realizzazioni fuori dagli schemi di talentuosi designer e brand creativi orgoglio del Made in Italy aprirà le danze il 4 aprile per terminare il 9, con la chiusura del Fuorisalone. 

Quest’anno il tema è il viaggio per un’edizione riveduta e “scorretta” dal nome evocativo: Snitch Design Market, ovvero un mercato del design mutevole, nomade, controcorrente, fuori dalle regole, smart e sensazionale proposto in vari stand che occuperanno i 350 mq del loft post-industriale, sede del ristorante lounge di via Giulio Romano 8 (www.theroommilano.it – tel. 0258319839).

Oggetti d’arredo, souvenir, collezionismo, fashion design e tutto ciò che possiede un’anima snitch disponibile al The Room per i sei giorni del Fuorisalone, dalle 11 di mattina a mezzanotte, per tutti coloro che sono alla ricerca di idee che non si comprano in un mercato qualunque.

Cosa c’è in programma:

Tutti i giorni dalle 12, per i più golosi c’è lo “Special Snitch Lunch”, un pranzo a base di deliziosi piatti street food allietato dallo show dello chef Emmanuele Cucchi di Sambacooking, il primo canale gastronomico di cucina italiana in portoghese e di cucina brasiliana in italiano, che si esibirà proponendo una selezione di pietanze internazionali da gustare in versione “Snitch Lunch box”. Emmanuele cucinerà dal vivo raccontando un pezzo della sua storia e del suo viaggio fra Italia e Brasile e condurrà nel corso delle giornate di Snitch Design Market alcuni interessanti workshop divertenti ma soprattutto fuori dalle regole.

Tutte le sere, dalle 19, è aperitivo con street food con deliziosi angoli di sapore, in cui è possibile scegliere fra proposte internazionali e italiane accompagnate da ottimi cocktail e una selezione musicale live o dj set. Sempre ingresso libero.

Martedì 4 aprile opening party “Cuban Snitch Club”, dalle 19. Un viaggio sensoriale nella Cuba degli anni ’50 tra profumi, sapori, musica, foglie di tabacco, pelle abbronzata e molte altre storie, con degustazione in collaborazione con “Ron Cubay reserva”, cioccolato di Modica, sigari cubani e prodotti di microproduttori

Giovedì 6 aprile “Palm Snitch”, aperitivo street food e music live show con la Smoke Orchestra, il gruppo dei live di Nina Zilli, composta da esperti ed eclettici musicisti che propongono una miscela incendiaria di ritmi dal sapore vintage per un viaggio–omaggio alle perle “dimenticate” della black music strumentale dal ’65 al ’75. Un percorso prezioso che va dal soul e rhythm & blues degli anni Sessanta di Memphis, Philadelphia, Chicago e Detroit – con un’incursione a New Orleans e New York – fino al blues e al funk dei primi anni Settanta con contaminazioni giamaicane e jazz.

Open sound check dalle 18.30, concerto alle 21. Nella serata tante palme per divertenti selfie in omaggio alle verdi e osteggiate recenti protagoniste di piazza Duomo.

Domenica 9 aprile, “Per un pugno di samba Brunch” a chiusura della settimana dello Snitch Design Market, lo chef Emmanuele Cucchi abbandona i fornelli per salire sul palco del The Room per lo show musicale del gruppo bossanova “Nu braz”, rivelando al pubblico la sua anima “snitch” di chef e cantante. Inizio concerto alle 13. Brunch a 25€, dalle 12 alle 16, si consiglia la prenotazione.

Tra i protagonisti dello Snitch Design Market:

Wintage – lampade “nate per caso” dalle menti di Franco e Giuseppe: la loro filosofia si basa sul riciclo di vecchi oggetti dimenticati nel tempo, o superati dalle attuali tecnologie, a cui eliminano la ruggine e la polvere per aggiungere la luce.

Lessmore – il design innovativo e sostenibile del brand nasce dallo studio di una linea di prodotti d’arredo concepiti secondo i criteri del design sostenibile, da parte dell’architetto e designer Giorgio Caporaso. 

La Sartina Milanese Atelier – capi unici e su misura, adatti ad ogni occasione e dalla vestibilità perfetta, realizzati dalle mani sapienti di una giovane sarta, Antonella Bellina. Figlia d’arte cresciuta tra stoffe e bottoni, proviene da una generazione di donne dove le arti del cucito e del ricamo si tramandano come fossero vero e proprio corredo genetico della famiglia. 

Genuina – il progetto di un gruppo di giovani siciliani che intendono promuovere la tradizione attraverso i loro prodotti. Ogni azienda o artigiano che fa parte di questa iniziativa ha una storia da raccontare e una premessa da fare: incentivare la consapevolezza alimentare ed il rispetto per la natura ed i suoi tempi. 

Woodylook – occhiali in legno siciliano. Un progetto che nasce nel 2013 con l’intenzione di creare un oggetto unico che cerchi di sfruttare le risorse del territorio e rivaluti il concetto di artigianalità siciliana. 

via Giulio Romano 8 www.theroommilano.it – tel. 0258319839

Leave a comment

Your email address will not be published.


*