La seconda stagione di The Exorcist entra nel vivo

The Exorcist season 2
RIPRODUZIONE RISERVATA : Copyright MilanoReporter

Mancano solo tre episodi al finale della seconda stagione di The Exorcist. In attesa di sapere se FOX rinnoverà la sua serie più spaventosa, Marcus e  Tomas si accingono a fronteggiare il nemico più pericoloso di sempre. 

L’anno scorso, più o meno di questi tempi, gi amanti di The Exorcist davano il via a una storica campagna social per convincere FOX a rinnovare la serie. Un caso più unico che raro, specialmente se consideriamo che si tratta di un pubblico di nicchia. Il network americano, che da sempre applica regole ferree in merito a conferme e rinnovi dei propri prodotti, in qualche modo si ammorbidì, regalandoci una seconda stagione. 

The Exorcist si ispira ai fatti narrati nell’omonimo e storico film del 1973. Nella prima stagione, una splendida Geena Davis interpretava proprio Angela Rance, l’indemoniata più famosa della storia del cinema. La bimba del film di William Friedkin, ormai adulta, si trovava a rivivere l’incubo della sua infanzia attraverso gli occhi della giovane figlia Casey (una bravissima Hannah Kasulka).

La prima stagione fu un successo perché, pur attingendo dalla storia della pellicola, sviluppava una trama originale, facendoci rivivere in pieno quella sensazione di terrore che quasi avevamo dimenticato. Recitazione, effetti speciali e pure la colonna sonora, resero The Exorcist un caso di successo nel mare infinito delle nuove serie che ci vengono sottoposte in continuazione. 

The Exorcist; una seconda stagione sapventosa

The Exorcist; una seconda stagione tanto sapventosa quanto la prima

Volendo essere puntigliosi, l’unica parte della prima stagione che non convinse pubblico e critica fu il finale. Decisamente troppo naif. Uno spreco, se consideriamo il grande lavoro – anche di sceneggiatura – fatto fino a quel momento. Proprio per questa ragione, tutti i fan della serie – me compreso – hanno iniziato a guardare la nuova stagione con un po’ di timore. Specialmente in considerazione del fatto che FOX difficilmente ascolterebbe un’altra petizione digitale volta al rinnovo. Questa volta o la va o la spacca. 

I nuovi episodi di The Exorcist vedono un rinnovamento quasi totale del cast. Con molti addii (o forse dovremmo dire arrivederci) ed altrettante new entry. I protagonisti sono, sempre Padre Marcus (Ben Daniels) e Padre Tomas (Alfonso Herrera), sempre più esorcisti e sempre meno sacerdoti (Marcus, in particolare). I due, però, dopo aver salvato la famiglia Rance dal diavolo, si ritrovano a fronteggiare lo stesso nemico su un campo di battaglia differente. Per certi versi sconosciuto.

Ci troviamo sulla piccola isola di Nachburn, vicino a Seattle. Andrew Kim (John Cho) vi gestisce una casa d’accoglienza per ragazzi senza famiglia. Aveva iniziato il progetto con la moglie Nikki che però si suicidò, vittima di una terribile depressione. Su quell’isola iniziano ad accadere cose strane che coinvolgono i ragazzi in custodia presso la casa di Andrew. Naturalmente, gli eventi paranormali che rendono inaffrontabile la vita di quella povera gente, attraggono i nostri protagonisti che, ben presto, si troveranno ad affrontare un demone radicato e pericoloso. 

Negli ultimi tre capitoli di questa storia, vedremo se Marcus e Tomas sapranno ritrovare la forza che gli permise di salvare Casey. Un’intesa che passa sia attraverso il loro rapporto personale – non più tanto solido – che attraverso il rapporto con Dio. Perché se non ritroveranno entrambi, il demone saprà scovare i punti deboli insiti nelle loro anime e nel loro passato. E a quel punto sarà la fine.   

The Exorcist; i ragazzi della casa

The Exorcist; i ragazzi della casa di Andy

La scelta di non riprendere il racconto da dove era stato lasciato è saggia. Quel finale quasi gli costò il rinnovo di stagione oltre che innumerevoli premi e riconoscimenti. Senza contare che, una volta liberata un’anima di un indemoniato, non ha troppo senso raccontarne il ritorno alla normalità.

I nuovi personaggi sono ottimamente caratterizzati. Con Verity (Brianna Hildebrand) – una giovane ragazza ospite nella casa di Andy – che merita il premio di migliore i assoluto. Non è un caso che i fans di The Exorcist stiano valutando positivamente anche questa nuova stagione perché la sua qualità è evidente. 

L’unico vero problema della serie di FOX è rappresentato, una volta ancora, gli ascolti. Se la prima stagione aveva avuto una media di 1,5 – 2 milioni di telespettatori, questa seconda sta registrando un audience costantemente inferiore a 1,5 milioni. Troppo poco per azzardare una terza annata. Un vero peccato.

Ad ogni modo la speranza è sempre l’ultima a morire e, mentre ci godiamo questi ultimi scampoli di stagione, possiamo sempre sperare in un miracolo. Che, in questo caso, cascherebbe davvero a pennello.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*