Aggredisce i poliziotti e viene denunciato per lesioni, resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per detenzione di droga. L’episdio risale a lunedì mattina a Milano: il denunciato, un 25enne italiano con precedenti, era a bordo di un’auto a noleggio assieme a un amico, un 30enne anche lui italiano.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine intervenute, l’autista all’ennesima richiesta di portarli in giro per il centro città, senza però percepire la minima volontà di pagare la corsa, si è diretto in via Montebello, devanti all’ingresso della Questura, dove ha attirato l’attenzione dei poliziotti al posto di guardia dicendo di avere a bordo due clienti che si rifiutavano di dargli i soldi dovuti.

A quel punto il 25enne ha aperto la portiera ed è scappato a piedi in largo Donegani, dove è statobloccato da tre agenti, che ha colpito a calci e pugni. Il ragazzo, portato in caserma, è stato perquisito: addosso aveva 3,5 grammi di marijuana.

L’amico 30enne è rimasto in auto senza porre resistenza, motivo per cui non è stato indagato. La colluttazione ha provocato ai poliziotti lesioni guaribili dai cinque ai venticinque giorni. Il più grave dei tre agenti ha riportato la frattura di una costola.